Indagine sui semi di canapa


Federcanapa propone a tutti i coltivatori interessati l’opportunità di collaborare a un’indagine sulle caratteristiche qualitative dei semi di canapa coltivati in Italia, ricevendo in tal modo un’analisi dei loro prodotti.

 

L’indagine è coordinata dal prof. Stefano Amaducci dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e coordinatore del progetto europeo Multihemp e dal dr. Paolo Bondioli, responsabile della Stazione Sperimentale Oli e Grassi Innovhub a Milano.

L’indagine ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza di alcuni parametri dei semi delle varietà coltivate in Italia e dell’influenza dei sistemi di coltivazione, raccolta e post-raccolta.

1 )  le analisi di base sono a titolo gratuito (salvo spese di spedizione) e prevedono: estrazione dell’olio con pressione meccanica a freddo e determinazione acidità – perossidi – composizione in acidi grassi;

2 )  a richiesta si possono ottenere anche una o più delle seguenti analisi: tocoferoli – caroteni – clorofille – steroli – cannabinoidi. Le prime 4 saranno condotte presso Innovhub, la quinta presso l’Università di Modena e Reggio dal prof. Giuseppe Cannazza.

 

Il servizio verrà attivato entro la fine di agosto e riceverete informazioni più specifiche su modalità di spedizione e sui costi delle analisi facoltative.

Avvisiamo chi fosse già in fase di raccolta di prevedere da subito l’essicazione dei semi da spedire (almeno 1 kg per campione).

Per maggiori informazioni potete contattare direttamente la segreteria di Federcanapa a federcanapa@gmail.com