In arrivo i primi fondi per la filera della canapa industriale


La Legge di bilancio 2021 ha previsto fondi anche per le filiere minori, e tra queste è stato incluso lo stanziamento di 3 milioni di euro per la filiera della canapicoltura.

Il Decreto prevede tre linee di intervento: la prima l’aiuto ad ettaro pari a 300 euro, nel limite di 50 ettari, comulabile con i premi PAC. La seconda riguarda l’attività di ricerca per progetti su nuove varietà di canapa nel settore sementiero, sui metodi di controllo del THC e sulla meccanizzazione e trasformazione primaria della canapa. La terza un aiuto in de minimis alle imprese che investono nel post raccolta della canapa e in impianti di essiccazione, di pulizia del prodotto, stigliatura, confezionamento in atmosfera modificata.

Va precisato però, che gli aiuti per la coltivazione e per la prima trasformazione sono destinati unicamente ad attività e investimenti attuati nel 2021.

Ricordiamo comunque che il testo è ancora sottoposto alla firma del Ministro Patuanelli e alla approvazione della Corte dei Conti.